fbpx
 
UfficiVia Latiano, 133/b, 72024 Oria BR
Seguici sui social

Codice della crisi d’Impresa: con le nuove disposizioni di legge “adeguati assetti” ed imprenditori esperti e più consapevoli

12 Agosto 2022
Programmazione e controllo di gestione per mettere in sicurezza l’azienda

Con l’entrata in vigore del Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza a partire dal 15 luglio 2022 si avvia una nuova era per la gestione delle imprese. Il controllo di gestione e l’organizzazione manageriale non è più una scelta, ma è diventata ormai una necessità.

Mettere in sicurezza l’azienda, preservarne l’incolumità finanziaria e garantirne la crescita sostenibile nel tempo sono gli obiettivi che gli imprenditori italiani dovranno perseguire al fine di scongiurare lo stato di crisi.

Dove per crisi si intende l’inadeguatezza dei flussi di cassa prospettici rispetto agli impegni di pagamento pianificati.

Un cambio di paradigma che porterà tutte le imprese a dotarsi di “misure idonee” e “assetti organizzativi, amministrativi e contabili” in grado di guardare al futuro e programmare le iniziative da portare avanti.

Siano programmi di sviluppo che di contenimento degli effetti di un eventuale squilibrio economico-finanziario, che dovesse presagire lo stato di crisi, attraverso un sistema di pianificazione e controllo, gli imprenditori saranno nelle condizioni di preservare la continuità aziendale ed incoraggiare la crescita sostenibile.

Senza “misure idonee” ed “adeguati assetti”, imprenditori e amministratori, oltre a non poter usufruire degli strumenti di contenimento per la crisi d’impresa, diventano responsabili sia dal punto di vista patrimoniale che penale.

Commercialisti e professionisti di direzione e controllo potranno coadiuvare le imprese nell’implementazione degli adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili, ma ciò non toglie che debba essere riservato ad imprenditori ed amministratori il ruolo determenante nelle scelte gestionali per la propria impresa. L’introduzione in azienda di misure idonee e adeguati assetti rafforza l’organizzazione dell’azienda, ma l’imprenditore dovrebbe poi avere la “patente” per imparare a leggere bilanci e indicatori di anomalie.

Per organizzare in maniera manageriale le risorse a disposizione e implementare un sistema di pianificazione e controllo di gestione, imprenditori ed amministratori devono conoscere a fondo la propria impresa ed utilizzare le tecniche di gestione manageriale facenti parte della propria cultura imprenditoriale.

Questo significa per i titolari d’impresa:

  • Avere consapevolezza delle logiche del proprio modello di business.
  • Saper individuare le variabili strategiche che determinano i flussi di ricavi e la struttura dei costi.
  • Imparare a ragionare in maniera prospettica sulle azioni da mettere in campo al fine di raggiungere il budget.
  • Leggere i report commerciali, economici e finanziari e saperne analizzare gli scostamenti.
  • Conoscere a fondo le dinamiche che determinano gli equilibri economici, finanziari e patrimoniali.
  • Saper intervenire tempestivamente nel momento in cui si presenti la necessità.
Il mestiere dell’imprenditore diventa più impegnativo e per molti versi anche più professionale. Ecco il “laboratorio” teorico-pratico di Innova.Imprese   

Un laboratorio in cui imprenditori ed amministratori, applicandosi sui propri bilanci e documentazione contabile ed extra contabile potranno approfondire la conoscenza della propria azienda. In particolare, i partecipanti lavorerannosulla propria azienda per:

  • analizzare i bilanci e gli equilibri economici e finanziari
  • analizzare il proprio modello di business, in termini di determinanti strategiche, struttura dei costi, flussi di ricavi e marginalità
  • analizzare centrali rischi di funzionamento (Cribis) e finanziamento (Banca d’Italia)
  • definire strategie di ottimizzazione dei costi e di miglioramento del business
  • implementare un sistema di pianificazione economica finanziaria e controllo

Il laboratorio è strutturato in appuntamenti d’aula e/o in collegamento online in cui gli imprenditori e i loro responsabili amministrativi potranno confrontarsi, approfondire i concetti teorici e mettendo in pratica sulla propria azienda gli aspetti più rilevanti e utili per gli adeguati assetti organizzativi, amministrativi e contabili. Inoltre, saranno aperti dei focus tematici su risk management, opportunità offerte dal digitale e finanza tradizionale ed innovativa.

Maggiori informazioni possono essere reperite su percorso Controllo di Gestione & Finanza oppure è possibile contattare la segreteria di Innova.Imprese al seguente form.

https://www.innovaimprese.com/wp-content/uploads/2021/12/mapinnova.jpg

CHI SIAMOInnova.Imprese S.R.L.
Società di consulenza e formazione manageriale
P.IVA: 02292210743
DOVE SIAMOOttieni indicazioni
Lazio
RESTA IN CONTATTOSeguici anche sui Social
Rimanete aggiornati anche visitando le nostra pagine social.

Copyright by INNOVA IMPRESE. All rights reserved. Powered by QUIK Agency

Copyright by BoldThemes. All rights reserved.